lunedì 19 ottobre 2020

Giardinaggio In Autunno

 

Giardinaggio In Autunno: 10 Suggerimenti

1. Aggiungere una nota di colore

Sostituite le annuali con alcune piante fiorite perenni; forniranno al vostro giardino un tocco di colore per diverse settimane e, se correttamente piantate e mantenute in inverno, vi permetteranno di migliorare il paesaggio anche per gli anni a venire.

2. Piantare bulbi primaverili

L’autunno è l’unico periodo dell’anno ideale per piantare i bulbi primaverili: narcisitulipani, giacinti, crochi e altri bulbi autunnali arriveranno presto dall’Olanda e li troverete facilmente in qualsiasi garden center; create nuove combinazioni e migliorate il paesaggio in vista della prossima primavera.

3. Piantare alberi da frutto

L’autunno è la stagione migliore per piantare gli alberi da frutto quali: mele, pere, prugne, ciliegie, pesche, albicocche e fichi. Gli alberi giovani dovranno essere protetti per evitare che le radici soffrano a causa del gelo invernale.

4. Proteggere le piante più delicate

Se avete piante in vaso all’esterno che mal sopportano gli inverni portatele in casa al più presto, prima di accendere il riscaldamento, in modo che si abituino gradatamente al cambiamento e abbiano il tempo di adattarsi al meglio. Provvedete anche a realizzare delle adeguate coperture per quelle che non possono essere trasferite all’interno: a volte, basta anche solo una cupola di plastica!



5. Contrassegnare la posizione delle perenni

Se decidete di piantare o seminare qualche specie perenne contrassegnate la loro posizione con dei bastoncini perché in inverno svaniscono e potrebbe essere difficile ritrovarle.

6. Coltivare ortaggi invernali

Alcune verdure possono essere seminate anche in autunno come ad esempio: piselli, fave, spinaci, cavolo hardy, barbabietole a foglia e bietole.


7. Trapiantare le erbe aromatiche

Rosmarino, basilico, dragoncello, origano, maggiorana, timo, prezzemolo, erba cipollina; tutte queste erbe aromatiche possono essere trapiantate in vaso e fate crescere in casa per averle a disposizione in cucina durante tutto l’inverno. Tenetele in un luogo soleggiato e fresco e lasciate che il terreno si asciughi prima di annaffiarle; tagliate le foglie senza mai svuotare completamente la pianta.


8. Seminare il manto erboso

L’autunno è il momento migliore per seminare erba nuova; giornate ancora calde e notti fresche supportate da piogge regolari creano la giusta condizione per un’ottima crescita del manto erboso.


9. Realizzare il compost

Le foglie che cadono in autunno rappresentano un’ottima risorsa per creare del compost totalmente naturale; quando rastrellate il manto erboso sminuzzate le foglie e lasciatele attorno ad alberi e arbusti, il tempo le farà macerare e apporteranno nutrimento alle vostre piante; inoltre aiuteranno a proteggere le radici dal gelo.


10. Pianificare un nuovo design per il vostro giardino

Se avete idea di apportare qualche modifica paesaggistica in giardino, come ad esempio l’inserimento di un vialetto o la creazione di una grande aiuola  piuttosto che l’allestimento di una nuova zona relax chiamate un paesaggista in autunno! La pianificazione è meno caotica che in primavera e i designer di esterni hanno più tempo per rispondere alle vostre domande e sviluppare nuovi progetti. 





martedì 13 ottobre 2020

Non accantonare l’attrezzatura da giardiniere!👨🏻‍🌾
Molte piante possono regalare splendide fioriture anche in questo periodo!🌺
Tra queste, senza dubbio, il protagonista indiscusso è il ciclamino.
Delicato, piuttosto economico e, se disposto in gruppi, molto scenografico!🤩
Contattaci per un intervento da parte della nostra impresa verde!
☎️ 0575 381644



giovedì 1 ottobre 2020

Affidati ad un team esperto per la cura del tuo giardino!

 I giardini diventano opere d’arte, abbelliti da sculture, complementi d’arredo, progettati con cura da designers d’esperienza che creano un vero e proprio piccolo paradiso a portata di mano.💚

Manutenzione, gestione e progettazione giardini pubblici👌🏼
La stessa attenzione e cura per i dettagli del vostro giardino, Falcinelli Ecologia la riserva anche per le aree verdi pubbliche, garantendo pulizia degli ambienti, decoro delle strutture pubbliche, manutenzione dell’erba, piante, e fiori.🌸🌱

La Vitamina C , fondamentale!

 Lo Sapevi che...

Già nel XVI secolo era noto che lo scorbuto poteva essere prevenuto o curato somministrando estratti di aghi di pino, di verdure o di limone, ma solo nel 1912 Funk ipotizzo la presenza nelle piante verdi di una sostanza idrosolubile ad azione antiscorbutica, nel 1921 tale sostanza fu isolata e denominata vitamina C.


Le funzioni principali della vitamina C gravitano attorno alla riparazione dei tessuti corporei, alla produzione di alcuni neurotrasmettitori, al funzionamento di numerosi enzimi, alla funzione immunitaria e a quella antiossidante. Viene impiegata come additivo alimentare, per integratori e cosmetici. Trattasi della vitamina maggiormente interessata dall'industria dell'integrazione alimentare, soprattutto per il suo ruolo immunitario e antiossidante!


Ideale per affrontare il cambio di stagione!




L'autunno e i suoi animali selvatici

In questi primi giorni di autunno cominceremo a vedere i boschi riempirsi di fantastici animaletti selvatici!

Il Riccio simboleggia proprio il valore della fede (o della fiducia in genere). Quindi, coloro che hanno il totem di questo animale tenderanno ad affrontare le difficoltà con la fede e un animo pacifico. Sono fiduciosi che presto riusciranno a risolvere il problema o il dolore che li affligge.

Il Riccio risulta essere, per il suo temperamento, pacifico e giocoso. Infatti, non attacca mai per primo se non in rarissimi casi. Questo piccolo e grazioso mammifero è anche il simbolo dell’amicizia e della spensieratezza.